16
Mar-2023

Vacanza yoga Firenze

Partenza, sabato mattina

Partenza! Un sabato mattina un poco nuvoloso ma con i profumi della primavera che aleggiano nell’aria ed il canto degli uccellini che ci accompagna, partiamo per Firenze. Sono le 6.30 ci accomodiamo sul treno, un po’ assonnati ma eccitati per l’inizio del nostro fine settimana di vacanza yoga. Con il treno ad alta velocità la nostra meta è vicina e alle 9.00 ci troviamo già al di fuori della stazione di Firenze. Con borsoni e trolley ci incamminiamo in questo fiume colorato di persone di ogni età e nazionalità ed in circa 10 minuti siamo davanti al Duomo in tutto il suo splendore e maestosità. I nostri occhi si riempiono di meraviglia e stupore. Saranno due giorni all’insegna del bello e dello yoga. Due giorni dedicati alla meraviglia.

prima lezione yoga

Lasciamo le valigie nei vari bed&breadfast e case vacanze, una breve colazione e ci incontriamo con chi ha raggiunto Firenze il giorno prima. Chi non partecipa alla prima lezione yoga si avvia per un primo giretto esplorativo in città e poi alla mostra di Banksy. Noi “yogi” entriamo nel palazzo antico dove ha sede il centro yoga della Maestra Rossella Baroncini. In un cortile interno con tante piante, il centro ci accoglie con il suo silenzio. La Maestra Rossella ci accoglie con un bel sorriso ed il suo magnifico accento toscano. Grazie a lei ci troviamo tutti a nostro agio, anche chi non ha mai praticato con lei ed era un po’ titubante. Questa prima lezione yoga dura circa due ore. La maestra ci introduce con delicatezza alla sua pratica dedicata al respiro, al radicamento, alla spina, come lei l’ha imparata dalla sua maestra Vanda Scaravelli. La concentrazione è tanta. L’ascolto si fa profondo. Le due ore volano e noi sorridenti e soddisfatti ci apprestiamo a un veloce pranzo prima di affrontare il pomeriggio.

il pomeriggio e la sera

Il pomeriggio lo dedichiamo all’arte, la meta prescelta è Santa Croce. Il complesso francescano è un luogo unico per la sua bellezza e grandiosità. Gli occhi si fanno grandi, camminiamo lentamente in silenzio e ammirati.

Siamo svegli dalla mattina presto, la stanchezza un po’ comincia a farsi sentire. Alcuni di noi decidono di mangiare un gelato e poi riposare, altri visitano una mostra d’arte moderna a Palazzo Strozzi.

Rinfrancati da una doccia calda ci incontriamo per una cena a base di prelibatezze toscane. Firenze ci accoglie e si fa apprezzare decisamente anche per la sua cucina, accontentando tutti i palati. La sera si può camminare senza problemi per il centro, tante persone passeggiano, cenano all’aperto, ascoltano la musica degli artisti di strada e nel frattempo si possono ammirare i meravigliosi monumenti sotto una luce diversa.

domenica

La domenica mattina ci svegliamo in una giornata primaverile, cielo azzurro e sole splendente. Non potevamo sperare in meglio. Per qualcuno la mattina comincia in tranquillità, lentamente, con una lauta colazione e due passi per il centro, per qualcuno con la messa e la salita sul campanile di Giotto e per qualcun altro con la visita al museo degli uffizi. Domenica mattina le due ore di lezione le conduce Chiara. La sua lezione ha le radici nello yoga ratna della maestra Gabriella Cella e ci porta a sperimentare il suono e dei movimenti lenti per arrivare piano piano alla staticità e a cercare il silenzio.

Dopo una passeggiata sotto il sole, un pranzo veloce e si ritorna a Brescia. Il fine settimana di vacanza yoga a Firenze termina quasi per tutti, forse troppo presto, mentre gli altri prolungano la vacanza fino a lunedì.

ringraziamenti

Firenze ci ha accolto in tutto il suo splendore regalandoci delle giornate primaverili. Siamo stati fortunati a poterci spostare per tutto il tempo a piedi o in tram con comodità, avendo il tempo di ammirare la città con i suoi palazzi antichi e i suoi monumenti, sentendone gli odori, osservando la miriade di gente arrivata da ogni parte del mondo, assaporando buona cucina. Una piccola pausa dalle nostre vite quotidiane e dai nostri affanni e una immersione in due stili di yoga che delicatamente si incontrano.

Un doveroso ringraziamento alle persone che hanno partecipato a questa piccola vacanza yoga e l’hanno resa possibile. Un grande ringraziamento alla maestra Rossella Baroncini che ci ha accolto nel suo centro yoga nel cuore di Firenze. Speriamo di ritornare presto!

contatti

Se desideri avere informazioni sulle lezioni yoga ed eventuali altre vacanze yoga non esitare a contattarci

14

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec